Antiterrorismo: riconosciuto il ruolo del Marocco

Antiterrorismo: riconosciuto il ruolo del Marocco

Il Marocco è stato eletto ieri a New York per un terzo mandato come presidente del Forum Mondiale per la lotta al terrorismo, conosciuto come GCTF. L’elezione, avvenuta a margine della 74a Assemblea Generale dell’ONU, significa un riconoscimento internazionale al ruolo del Marocco nella lotta contro il terrorismo. Durante la riunione ministeriale del GCTF di ieri, ha avuto inizio la copresidenza di questo Forum tra il Marocco e il Canada.

Tuttavia, alla luce delle prestazioni e dei risultati del Marocco, i membri del GCTF hanno votato a marzo 2019 a favore della rielezione del Marocco per un terzo mandato con il Canada, per il periodo 2020-2022. Questo nuovo plebiscito riflette chiaramente la rinnovata fiducia e la stima di cui il Marocco gode come partner chiave nella lotta al terrorismo, sia all’interno di questo Forum che sulla scena internazionale.

Il Marocco ha sviluppato una competenza, un’esperienza e un approccio unico e riconosciuto a livello mondiale per la sua efficacia, basato su riforme economiche, politiche, religiose e sociali, in particolare quelle relative alla lotta contro l’emarginazione e la precarietà sociale L’impegno poliedrico del Marocco lo ha reso un partner attivo indispensabile nelle iniziative antiterrorismo, nonché un vettore di stabilità in virtù del suo contributo attivo agli sforzi mondiali e regionali in materia di consolidamento delle capacità.

Il Forum Mondiale di Lotta contro il Terrorismo (GCTF) è una piattaforma co-presieduta dal Marocco e dal Canada, composta da 30 membri oltre a Stati e organizzazioni partner, tra cui le Nazioni Unite. Riunisce regolarmente decisori ed esperti nei settori della lotta al terrorismo. Le sue attività si articolano attorno a cinque gruppi di lavoro sulla Lotta contro l’Estremismo Violento, i Combattenti Terroristi Stranieri, la Giustizia Penale e lo Stato di Diritto, il Rafforzamento delle capacità in Africa occidentale e il Rafforzamento delle capacità in Africa orientale.


A Moroccan special anti-terror units poses in the new headquarters of the Central Bureau of Judicial Investigations in Sale, near Rabat, Morocco, Monday April 20, 2015. The Bureau was inaugurated earlier this year as part of the kingdom’s beefed up war against terrorism. (AP Photo/Abdeljalil Bounhar)